Scegliere il giusto tassello

Il tassello è la giusta alternativa al chiodo per appendere un quadro oppure fissare una mensola, ma forse non tutti sanno che con i tasselli possiamo anche fissare carichi pesanti come per esempio un soppalco, gli infissi, una porta e magari anche i pensili della cucina.

Vari tipi di tassello

I tasselli possono essere di plastica, metallo o di legno.

Scegliere il giusto tassello

I tasselli in plastica sono quelli maggiormente usati per il fai da te e  sono adatti per appendere quadri, mensole e per tutti quegli usi che non implicano la resistenza a carichi eccessivi.

I tasselli in legno si usano per il montaggio di mobili pertanto la loro diffusione pian piano si è andata a perdere preferendo quelli in plastica.

I tasselli in metallo trovano impiego in tutta la casa:

  • Appendere un lampadario
  • Fissare una mensola
  • Fissare i pensili della cucina
  • Ancorare uno scaffale al muro
  • Fissare gli infissi ai muri

L’impiego è praticamente infinito e il costo irrisorio… 

La dimensione conta

La dimensione di un tassello è di fondamentale importanza come è importante conoscere la superficie dove dovrà essere inserito.

Nell’uso casalingo, ossia per i lavori del fai da te, la misura usata di solito è il 6 mm. o al massimo 8 mm.

Il tassello da 6 mm. o da 8 mm. è il più usato e permette con un semplice trapano elettrico di fissarlo su qualunque superficie (mattone, legno, pietra, marmo)

Guida al fissaggio dei tasselli

Per usare un tassello occorre, dopo aver segnato la posizione, praticare un foro.

Sul legno e sul metallo è sufficiente usare una punta da ferro dello stesso diametro del tassello.

Sul muro di pietra o mattone bisogna necessariamente usare una punta al “vidia” (un metallo duro che compone la parte tagliente della punta) acquistabile in qualunque ferramenta o brico center della vostra città ed avere l’accortezza di impostare sul vostro trapano la modalità “percussione”, questa provvederà a perforare la pietra o il mattone in minor tempo e minor fatica.

Se dobbiamo forare il marmo possiamo usare la stessa punta al “vidia” del muro in pietra o mattone… ma anche la punta da ferro va bene, avendo però l’accortezza di togliere la percussione per evitare di incrinare il marmo e di bagnare la punta (anche acqua va bene) perché la foratura scalda molto.

Come funziona un tassello?

Il funzionamento del tassello è molto semplice.
Si applica il foro dello stesso diametro del tassello , si inserisce il tassello nel foro (pulito precedentemente),… si inserisce una vite nel tassello che avvitandola lo fa espandere garantendo l’ancoraggio.

Tasselli chimici?

Potreste aver sentito parlare di tasselli “chimici” cosa sono?

Niente paura, il tassello chimico si usa sopratutto in edilizia ed è un tassello speciale per ancoraggi pesanti o comunque sicuri… un esempio?

Un esempio, del quale ne posso portare testimonianza diretta, è l’uso per l’ancoraggio di una macchina industriale, oppure una ringhiera o altro ancora potrebbe essere un soppalco metallico, insomma tutti quegli usi che un normale tassello in metallo non potrebbe garantirci sonni tranquilli.

Come funziona il tassello chimico? Semplice!

Seguendo la stessa procedura del tassello classico, foratura e sistemazione del tassello nel foro (il tassello è fatto diverso da classico e contiene una fiala di resina e catalizzatore) ma nel momento che inseriamo la vite o come più spesso avviene la barra filettata questa va a rompere la fiala combinando i due componenti e iniziando cosi a indurirsi molto rapidamente e garantendo una tenuta potentissima in grado di sopportare molto peso.

Ecco alcuni link che potresti trovare utili per la scelta del giusto tassello:

Michele

Mi chiamo Michele Bozzo, sono un consulente informatico dal 2001 e con passione mi occupo di informatica, blog e sopratutto di wordpress. La mia passione per questo settore mi ha portato a progettare Tartacasa.it con l'intento di voler aiutare sempre più persone nella gestione della casa, tasse, arredamento, fai da te.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *