Il certificato di congruità anagrafica

Il problema del certificato di congruità anagrafica…. vediamoci chiaro!

Voglio portarvi questa mia esperienza personale di consulente informatico perché mi è stato chiesto dalle Poste Italiane per accertare la veridicità delle credenziali di mia madre… mi spiego meglio:

Comune di Savona

Il certificato di congruità anagrafica viene richiesto in casi molto sporadici, ma se avete un omonimo nel vostro paese (una persona che si chiama come voi) oppure avete documenti importanti da risolvere (atti giudiziari, atti notarili o polizze da riscuotere) ecco che certamente non esiteranno a chiedervi la congruità anagrafica.

A cosa serve il certificato di congruità anagrafica?

Il certificato serve per certificare che la persona firmataria anni prima di un documento con un nome solo sia la stessa che al momento della risoluzione firma con due nomi.

Certo questo è solo un esempio ma supponiamo che un vostro parente vi lasci in eredità una polizza vita, voi non lo sapreste fino all’apertura del testamento e questa persona abbia messo proprio voi come beneficiario… voi avete due nomi (anche nel codice fiscale) ma il parente ne abbia specificato solo uno nel testamento, ecco l’inizio del calvario!

Esiste il certificato di congruità anagrafica?

Il certificato di congruità anagrafica in realtà non esiste e pertanto molti comuni (esperienza personale) non ne sono a conoscenza dell’esistenza, come fare allora il certificato?

In realtà il certificato di congruità anagrafica lo potere fare anche voi, con l’autocertificazione (Dpr 445/2000) scrivendo su un foglio bianco e firmando sotto la vostra responsabilità l’autenticità dei nostri dati… ma se vi facessero storie e volessero per forza il certificato? 

Siamo sicuri che non esista?

La risposta che vi sentirete dire è che non esiste… E’ vero che non esiste nella lista dei modelli precompilati ma è altrettanto vero che con un pò di impegno da parte del messo comunale (l’impiegato del comune) se ne può venir fuori; difatti dopo ripetuti incontri con l’ufficio anagrafe ci sono riuscito.

Foglio di carta intestata del comune… con scritto: Si certifica che il sig …… e il sig…. con stesso indirizzo e stesso codice fiscale sono la stessa persona.
Timbro del comune e firma

A volte serve un pò di buona volontà e non fermarci a un semplice ” mi spiace ma il certificato non esiste“.

Dove va richiesto?

Il certificato va richiesto all’ufficio anagrafe del vostro comune di residenza.

Michele

Mi chiamo Michele Bozzo, sono un consulente informatico dal 2001 e con passione mi occupo di informatica, blog e sopratutto di wordpress. La mia passione per questo settore mi ha portato a progettare Tartacasa.it con l'intento di voler aiutare sempre più persone nella gestione della casa, tasse, arredamento, fai da te.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *