Categorie catastali abitazioni

Ogni alloggio, o meglio ogni fabbricato, visto che comprende abitazioni, aziende, box e quindi ogni tipo di struttura immobile è censito dall’ufficio catastale di competenza e per una miglior catalogazione il catasto attribuisce una categoria catastale per determinarne la rendita.

categorie catastali

Quando furono introdotte?

Le categorie catastali furono introdotte con il regio decreto-legge 13 aprile 1939 n. 652 e sono tutt’ora in vigore.

Quali sono le categorie catastali per le abitazioni?

Vediamo quali sono le categorie catastali per le abitazioni, per un immediato riconoscimento il catasto le ha fatte iniziare tutte con la lettera A

  • A/1 Abitazioni di tipo signorile Immobili ubicati in zone di pregio con caratteristiche costruttive e rifiniture di livello superiore a quello dei fabbricati di tipo residenziale
  • A/2 Abitazioni di tipo civile Immobili appartenenti a fabbricati con caratteristiche costruttive e rifiniture di livello rispondente alle locali richieste di mercato per fabbricati di tipo residenziale
  • A/3 Abitazioni di tipo economico Immobili appartenenti a fabbricati con caratteristiche di economia sia per i materiali impiegati che per la rifinitura, con impianti tecnologici indispensabili
  • A/4 Abitazioni di tipo popolare Immobili appartenenti a fabbricati con caratteristiche costruttive e di rifiniture di livello modesto
  • A/5 Abitazioni di tipo ultrapopolare Immobili appartenenti a fabbricati con caratteristiche costruttive e di rifiniture di bassissimo livello
  • A/6 Abitazioni di tipo rurale
  • A/7 Abitazioni in villini Anche se suddiviso in unità immobiliari, avente caratteristiche costruttive e di rifiniture proprie di un fabbricato di tipo civile ed avente a disposizione aree esterne ad uso esclusivo
  • A/8 Abitazioni in ville Immobili caratterizzati essenzialmente dalla presenza di parco e/o giardino, di norma edificate in zone urbanistiche destinate a tali costruzioni o in zone di pregio con caratteristiche costruttive e di rifiniture, di livello superiore all’ordinario
  • A/9 Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici Castelli ed i palazzi eminenti che per la loro struttura, la ripartizione degli spazi interni non sono comparabili con le unità tipo delle altre categorie; costituiscono ordinariamente una sola unità immobiliare
  • A/10 Uffici e studi privati Immobili che per tipologia, dotazione di impianti e finiture sono destinate all’attività professionale
  • A/11 Abitazioni ed alloggi tipici dei luoghi Chalet, Baite, baracche in zone terremotate, rifugi di montagna, trulli, ecc.

Michele

Mi chiamo Michele Bozzo, sono un consulente informatico dal 2001 e con passione mi occupo di informatica, blog e sopratutto di wordpress. La mia passione per questo settore mi ha portato a progettare Tartacasa.it con l'intento di voler aiutare sempre più persone nella gestione della casa, tasse, arredamento, fai da te.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *